A Venezia per il ponte del 2 giugno

Un weekend a spasso per la Serenissima: la festa della Repubblica sulle tracce della Repubblica di Venezia

Per visitare Venezia non serve mai una scusa particolare, ma certamente il ponte del 2 giugno rappresenta un’ottima occasione per vistare questa città unica al mondo con più calma e tranquillità: la Festa della Repubblica, cadendo di venerdì, dà infatti la possibilità di partire per la laguna già il giovedì sera e regala ai visitatori ben 2 giorni pieni di visita.

A spasso per Venezia, cosa vedere

In occasione della Festa della Repubblica, Piazza San Marco rappresenta il centro delle celebrazioni del 2 giugno: la ricorrenza vede la presenza di diversi reparti delle forze armate dello Stato e delle principali autorità cittadine e militari (sindaco, assessori, ufficiali).

È prevista, all’inizio della cerimonia, la lettura del tradizionale messaggio del Presidente della Repubblica: il tradizionale alzabandiera è accompagnato dall’Inno di Mameli e dai diversi onori resi dai reparti delle forze armate presenti.

Al termine della cerimonia, momento sempre molto suggestivo, potrete incominciare la vostra visita di Venezia e andare alla scoperta dei luoghi e dei monumenti che annualmente attirano milioni di visitatori da ogni parte del mondo.

In Piazza San Marco non perdete l’occasione di ammirare le fantastiche architetture di Palazzo Ducale e della Basilica di San Marco: il primo rappresenta l’antica dimora del Doge, sede del potere politico e amministrativo della Repubblica di Venezia, mentre la seconda rappresenta un magnifico esempio di fusione di stili diversi quali il romanico, il gotico e il bizantino.

Poco distante dalla piazza troverete uno dei ponti più famosi al mondo, il Ponte dei Sospiri, così chiamato pensando ai tanti prigionieri e condannati a morte che davano un ultimo sguardo al mondo mentre si avviavano alla forca.

Il Ponte di Rialto e il Canal Grande rappresentano una tappa fondamentale: questo ponte rappresenta l’unica opportunità per attraversare a piedi il Canal Grande e vi regalerà una location perfetta per meravigliose foto ricordo.

Imperdibile è poi il Teatro La Fenice, cuore della lirica veneziana, dove trovano casa le opere di autori quali Rossini e Verdi. Per gli amanti dell’arte invece la Galleria dell’Accademia rappresenta una tappa irrinunciabile: Tiziano, Tintoretto e Giorgione sono solo alcuni degli autori ospitati in questo museo, le cui mura racchiudono il meglio della tradizione rinascimentale veneziana.

Come arrivare a Venezia

Da un punto di vista logistico Venezia presenta alcune difficoltà legate alla sua particolare posizione: sconsigliando l’auto, rappresentano valide soluzioni il treno, grazie al collegamento dato dalle linee dell’alta velocità con le principali città italiane, e l’aereo. Un servizio transfer dall’aeroporto al centro di Venezia vi permetterà di raggiungere comodamente il centro per iniziare la scoperta dei canali e delle meraviglie architettoniche di questa città senza tempo.

 

(Visited 11 times, 1 visits today)
Condividi:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*