Creare un blog: consigli per un buon inizio

Come creare un blog

Oggi chi ama scrivere e ha degli interessi particolari che desidera condividere col mondo e con altri appassionati può aprire facilmente un blog in cui raccontare com’è nata la propria passione. Per far questo bisogna sapere come creare un blog.

Perché creare un blog

Chiunque abbia un interesse, un hobby, una passione, che sia molto popolare o più di nicchia, oggi per farsi conoscere e per creare un network in rete di appassionati con lo stesso interesse, pensa bene di creare un blog. Per molti però non è proprio facile aprire un blog spaventati da termini come http e CMS, ma in realtà creare un blog non è poi tanto difficile e col tempo diventa anche divertente prendersi cura della propria creatura. Ecco perché ora vedremo di introdurre un argomento tabù per molti ma che rappresenta un trend topic per altri, ovvero come aprire un blog.

Diciamo prima di tutto che chi decide di aprire un blog deve almeno essere un chiacchierone o un appassionato di scrittura, altrimenti non può durare molto l’avventura del blog perché chi non crede nel potenziale della scrittura, non si dedicherà molto alla creazione dei post e ben presto tenderà a spalmarli nel tempo in modo sempre più rado. Quindi, prendete il blog come un esercizio di scrittura, costanza e determinazione, perché rappresenta anche questo, poi dopo potrete anche applicarvi su come riuscire a incrementarne il traffico e a trovare nuovi adepti. Le prime armi da sfoggiare sono essenzialmente determinazione e passione per la ricerca di news e di informazioni in rete, perché bisogna anche saper intrattenere il lettore con sempre nuovi aggiornamenti e con argomenti scritti bene che siano interessanti ed esposti in maniera attraente, altrimenti i lettori vi lasceranno ancor prima di iniziare a seguirvi.

Primi passi verso il proprio blog

Considerando che il lettore tipo non va oltre il titolo dell’articolo e le prime due righe dello stesso, bisogna essere capaci di ammaliare e carpirne l’attenzione in quelle poche parole e questo si impara solo con l’esperienza e scrivendo, scrivendo e scrivendo ancora. Scrittura a parte, il primo passo realmente pratico da compiere per aprire un blog è registrarsi su una piattaforma di blogging. Non fa male nel comtempo decidere se avere un proprio host e un dominio a pagamento oppure se aprire un blog gratuito: in pratica, bisogna avere le idee ben chiare su come progettare il blog e, soprattutto, partire con alcuni siti di riferimento da dove prendere spunto e dove trovare risorse che saranno utili da rielaborare per riempire il proprio blog. Una delle piattaforme più popolari usate per aprire un blog è WordPress, che rispetto alle sue dirette competitor quali Joomla e Drupal, è decisamente molto più intuitiva e immediata da utilizzare, per cui anche per un principiante sarà facile costruire man mano le sezioni del blog e scrivere articoli guidati dal tutorial stesso di WordPress.

Oggi poi proprio perché tutti vogliono essere dei blogger di successo, esistono anche altre piattaforme altrettanto sviluppate come Blogger, diventata tra le preferite di chi decide di aprire un blog per la prima volta, e Tumblr, sempre facile da usare e che rappresenta una sorta di via di mezzo tra blog e social network. Diciamo che se milioni di persone in tutto il mondo hanno deciso di usare WordPress, un motivo valido ci sarà: questa piattaforma è senz’altro semplice da usare, ci si può divertire a scoprirne le caratteristiche, offre la possibilità di usare diversi temi e layout gratuiti, inoltre se si ha necessità di un aiuto o un supporto in qualsiasi momento si possono consultare le risposte alle proprie domande, stesso sul forum. Altro vantaggio è che i lettori riescono a interagire con il blog molto più facilmente condividendo e commentando i diversi post in tempo reale. Insomma, è davvero ottimo come primo approccio nel mondo dei blogger: dite la verità, ora siete più convinti di voler creare un blog?

(Visited 18 times, 1 visits today)
Condividi:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*