I master universitari online: la cultura viaggia in rete

master universitari on line

Tutte le ricerche lo confermano: chi ha un grado più elevato di istruzione vive di più, ottiene un lavoro più retribuito, diventa più ricco. Dietro l’acquisizione di un altro grado di istruzione spesso ci sono grandi sacrifici fatti dalle famiglie e notevole forza d’animo e predisposizione, voglia di arrivare e migliorarsi. L’istruzione è lo specchio dell’avanzamento di un paese, quanta meno cultura esso diffonde, tanto minori sono i risultati ottenuti sul piano della competitività. I numeri del 2014 continuano a essere impietosi per l’Italia sul piano della cultura e dell’istruzione. Siamo stati ancora una volta ultimi per percentuale e numero di laureati con un crollo verticale che si può spiegare solo con la crisi economica e con la demotivazione che ne deriva. In pratica, le famiglie possono spendere meno soldi per far studiare i figli o mantenerli fuori sede per un periodo troppo lungo. E la mancanza di lavoro una volta terminato il corso di studi ordinario genera sfiducia e abbandono. Solo il 22,4% degli italiani tra i 30 e i 34 anni dichiara di possedere una laurea, contro una media europea del 36,8% – la media italiana degli abbandoni è del 17% mentre nel resto dei paesi europei è in media del 11%. Non è la stessa cosa per chi segue i master universitari.

Cosa sono i master universitari e perché è giusto seguirli

I master universitari sono degli speciali corsi di studio post-laurea improntati normalmente a una sola materia. Dal punto di vista della preparazione, dell’istruzione e della cultura, cioè del sapere, i master universitari sono l’anello di congiunzione diretto tra le competenze acquisite durante il corso di laurea ordinario e quelle che si acquisiscono quando si esercita una specifica professione. Non equivale al dottorato (in inglese: Ph.D), che invece è un titolo di studio successivo alla laurea e che si esercita in relazione a uno specifico campo di ricerca sulla cui applicazione il neo dottore ritiene di poter apportare nuovi sviluppi. Il master è invece una sorta di specializzazione applicata al mondo del lavoro. Si tratta di un vero e proprio corso supplementare su una specifica disciplina, a pagamento e non dietro borsa di studio e contratto, che prevede normalmente una fase di apprendimento in aula e una di tirocinio in azienda. Per questo motivo il master universitario è particolarmente adatto a quelle professioni in campo economico, finanziario, amministrativo, comunicativo e contabile di alto livello. Il dottorato invece si rivolge a tutti quei laureati che vogliono esercitare la ricerca in ambito accademico e spesso si attaglia alle discipline scientifiche e matematiche. Per tornare alle cifre, gli investimenti per la ricerca sono ancora sotto quanto auspicato prima del semestre italiano di presidenza europea: dovevamo essere in linea per aumentare gli investimenti al 3% per il 2020, ma ancora oggi siamo ben al di sotto del 2%.

I master universitari online

Grazie alla diffusione di internet su larga scala, si è diffuso nell’ultimo decennio il master universitario online. In rete è possibile trovare informazioni attraverso guide complete ai master universitari come www.cercacorsiemaster.it specificamente dedicate al settore dell’istruzione, della formazione, dell’apprendimento e della cultura. Cosa sono i master universitari on line? Sono delle lezioni formative a distanza rese possibili dall’utilizzo di apparecchiature di streaming video a distanza, tramite videoconferenze e podcast, materiale documentale e multimediale, messo a disposizione sia da università telematiche (previste per legge nel 2003 e riorganizzate nel 2013) che da enti tradizionali. Come sempre l’esame finale per il rilascio del titolo formativo avviene in sede. La comodità dei master universitari on line è ben evidente: consentono a chi non ha possibilità di spostarsi e sobbarcarsi i costi di permanenza in sede, di ottenere il titolo formativo di specializzazione frequentando da casa il corso. Inoltre, come nel caso delle università telematiche, anche per il master on line si amplia la scelta didattica.

Fonte dati: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-04-11/italia-sempre-ultima-europa-numero-laureati-133453.shtml?uuid=AB0n3EAB

(Visited 28 times, 1 visits today)
Condividi:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*