Quali sono gli sbocchi lavorativi di Psicologia

La laurea in psicologia offre diverse opportunità professionali, che si ampliano con la specializzazione in specifici ambiti.

La distinzione principale riguarda l’iscrizione nell’Albo A o Albo B.

Albo A: psicologi

  • Gli iscritti nella sezione A dell’Albo hanno il titolo professionale di Psicologo.
  • Per l’iscrizione all’Albo A è necessario possedere una laurea magistrale o specialistica in Psicologia.
  • Gli psicologi iscritti all’Albo A possono svolgere un’ampia gamma di attività professionali, tra cui la diagnosi e il trattamento dei disturbi psicologici, la consulenza psicologica, l’orientamento scolastico e professionale, la valutazione delle capacità cognitive e comportamentali, e la ricerca psicologica.

Albo B: dottori in Tecniche Psicologiche

  • Gli iscritti nella sezione B, inizialmente denominati Psicologi Junior, sono i dottori in tecniche psicologiche.
  • Per l’iscrizione all’Albo B è sufficiente una laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche.
  • Gli iscritti all’Albo B possono svolgere attività di consulenza e sostegno psicologico, educazione alla salute mentale e ricerca psicologica, ma non possono diagnosticare o trattare disturbi psicologici.

Qui sotto esempi di professioni e contesti lavorativi.

Libera professione

Aprire uno studio per fornire servizi di consulenza attraverso percorsi e sedute per famiglie, adolescenti, coppie e così via. Di norma uno psicologo o una psicologa tendono a specializzarsi in un ambito, nel corso della carriera. Può esercitare solo chi è in possesso della laurea specialistica.

Sanità pubblica e privata

Gli psicologi trovano ampio spazio nel settore sanitario, sia pubblico che privato. Possono lavorare in strutture ospedaliere, offrendo supporto nel recupero e nella cura di disturbi legati all’alimentazione, alla personalità e alla sessuologia.

Istruzione e pedagogia

Nel settore educativo, gli psicologi svolgono un ruolo fondamentale, specialmente nel trattamento di bambini con disturbi dell’apprendimento o del comportamento. Collaborano con le scuole e le famiglie per migliorare la comprensione e la gestione di questi fenomeni.

Risorse umane

Nelle aziende, gli psicologi possono ricoprire ruoli centrali nelle risorse umane, valutando la personalità dei candidati, gestendo i conflitti, e occupandosi di orientamento e formazione. Questo settore diventa particolarmente rilevante in aziende in espansione.

Campo forense e legale

Gli psicologi possono operare anche nel campo forense e legale, fornendo supporto in casi giudiziari, specialmente quelli legati ai minori o alle adozioni, valutando l’idoneità dei genitori adottivi o intervenendo in situazioni di reato.

Supporto alle famiglie

Nelle famiglie, tradizionali o di nuova definizione, gli psicologi giocano un ruolo chiave nell’identificare e gestire problemi legati a disabilità, minori, autismo, o traumi. Le adozioni sono un altro ambito importante di intervento.

Sport e carriere professionali

Nello sport, gli psicologi lavorano per migliorare le performance degli atleti e delle squadre, distinguendosi dai coach o motivatori privi di titoli accademici.

Fonti: https://www.opl.it/

Altri settori

Altri settori includono l’assistenza agli anziani, l’integrazione degli immigrati e la mediazione culturale, dove gli psicologi possono svolgere un ruolo importante nel supporto e nella gestione di questi gruppi.

In generale, la laurea in psicologia apre molte porte nel mondo del lavoro, specialmente quando ci si specializza in un’area specifica. Queste opportunità professionali sono ampie e variegate, offrendo agli psicologi la possibilità di operare in diversi contesti e con diverse popolazioni.

Consiglialo a chi vuoi:

Lascia un commento