Che cosa sono le borse di studio

cosa sono le borse di studio

Una borsa di studio è un finanziamento concesso a studenti che non dispongono di mezzi economici per proseguire gli studi, ma viene anche elargita come premio per risultati eccellenti in vari campi.
Sebbene la maggior parte delle borse di studio sia stata concessa a studenti con voti superiori alla media, esistono varie fondazioni, anche private, che elargiscono denaro per borse di studio e finanziamenti anche a candidati con rendimento scolastico normale. I criteri di selezione sono numerosi e non si basano solamente sulla media scolastica: sull’origine del richiedente o sull’occupazione dei genitori, ma anche, e soprattutto, sulle aspirazioni e sui progetti del richiedente.

Oggigiorno la procedura per richiedere le borse di studio è più semplice e veloce, tanto ché nell’Unione Europea si contano migliaia di fondazioni che le elargiscono. Sul sito informagiovani, per esempio, c’è una sezione dedicata ai bandi per le borse di studio in Europa, ma anche in paesi come gli Stati Uniti.

Una borsa di studio innovativa è quella offerta dal sito Più Codici Sconto, dedicato alle migliori offerte dei top brand, in collaborazione con la European Funding Guide. La borsa è indirizzata a studenti di qualsiasi Università e Facoltà che aspirino a realizzare dei progetti impegnativi, inusuali oppure ritenuti impossibili dalla maggior parte delle persone.

I progetti possono essere i più disparati: il conseguimento di una laurea nonostante la carenza di mezzi economici, un programma di aiuto a persone bisognose o rifugiati, ma anche un viaggio in paesi esteri effettuato tramite sponsor.

La European Funding Guide offre 3 borse di studio per un valore di 10.800 euro, che verranno pagati mensilmente. Per candidarsi occorre presentare un video o un testo, compilare il modulo di partecipazione e inviare il tutto entro il 30/09/2018. Maggiori informazioni su questo sito e su http://www.european-funding-guide.eu/it.

La European Funding Guide non offre solamente borse di studio, ma anche finanziamenti per studiare all’estero, nel Regno Unito per esempio, paese nel quale l’importo delle tasse universitarie è piuttosto alto, se confrontato con la media europea. Nel loro sito si possono trovare anche modelli di domande e consigli su come compilarle in modo veloce.

In Italia ci sono enti statali e non che elargiscono finanziamenti, come l’inps, che concede borse di studio annuali a studenti che ne facciano domanda oppure il Fondo per Studenti Italiani, che finanzia laureati a pieni voti che desiderino proseguire gli studi negli Stati Uniti. Tra gli enti che concedono borse a studenti italiani ci sono fondazioni conosciute come l’Unesco, il British Council e l’Inpdad, ma anche privati e banche, come la Fondazione Intesa San Paolo Onlus e la Unicredit.

Ottenere una borsa di studio non è più dunque una procedura complicata: oggigiorno le possibilità sono molte e l’utilizzo di internet rende la ricerca dei vari enti e la domanda di iscrizione più veloce. Non è nemmeno una sovvenzione dedicata a pochi: non occorre essere in situazione di disagio economico, avere una laurea e soprattutto, non è necessario avere soltanto progetti di studio; l’importante è avere idee non convenzionali e il forte desiderio di realizzare progetti seri e originali.

(Visited 69 times, 1 visits today)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.