Attualità di Shakespeare

Per capire il successo popolare del drammaturgo inglese per eccezione, William Shakespeare, dobbiamo prima di tutto guardare dentro noi stessi.

Nella nostra vita tutti quanti abbiamo avuto almeno una volta a che fare con la gelosia, l’innamoramento forte, il tradimento, la smania di potere, l’invidia e la morte.

Questi temi sono così connaturati alla nostra umanità, che quando li vediamo rappresentati nelle arti, non riusciamo a non identificarci.

Capita oggi con le serie TV meglio riuscite, con i romanzi, con i film ed è sempre capitato così con i grandi drammi messi in opera da Shakespeare.

Oggi Shakespeare è difficile da leggere nell’originale. Anche nella versione tradotta si troverebbero degli arcaismi incomprensibili.

Esistono comunque delle versioni contemporanee sia nelle messe in scena teatrali (consigliatissime, una prima volta c’è per tutti), sia nelle raccolte delle tragedie e dei sonetti in edizioni moderne.

È quando vediamo la sua magniloquente opera rappresentata a teatro, allora sì che possiamo concordare sulla sua durevole popolarità.

I temi delle opere di Shakespeare

In essa Shakespeare descrive temi fondamentali, umani, quotidiani, attraverso un intreccio drammatico che è la quintessenza del racconto, della fiction.

Politica, odio, amore, denaro, disprezzo, viltà, coraggio. Elementi che ritroviamo spesso nelle narrazioni e che motivano le azioni più disparate, spesso crudeli, efferate, tragiche.

Oggi la storia di Romeo e Giulietta sembra solo un astuto cliché, ma pensate alla sua potenza evocativa.

Gli spunti narrativi delle sue opere, le invenzioni poetiche spesso raggiungono vette difficilmente contestabili da altri autori.

Pensate al sonetto 18, dedicato all’amore e alla trasfigurazione che ne fa: Shall I compare you to a summer’s day? You are more lovely and more delightful.

Una frase talmente poetica da essere ormai abusata.

I temi più importanti sono:

Amore e relazioni: molti dei lavori di Shakespeare si concentrano sulla natura dell’amore e delle relazioni umane, spesso esplorando le sfumature complesse delle emozioni coinvolte.

Ambizione e potere: i drammi più famosi presentano personaggi che lottano per il potere e la posizione sociale, generando conflitti e tragedie. Quanto è attuale oggi (2023) tutto ciò.

Identità e personalità: alcune opere esplorano la natura dell’identità e del modo in cui le persone si presentano al mondo, mostrando come le apparenze possono essere ingannevoli.

Giustizia e vendetta: vediamo in azione personaggi che vogliono riscattare le ingiustizie subite, scatenando delle reazioni incontrollabili.

La morte: un tema classico del teatro elisabettiano, nelle opere di Shakespeare si ritrova la natura della morte e la possibilità di una vita dopo la morte.

Politica e società: Shakespeare spesso mette in conflitto dei regnanti, dei nobili, l’alta società. Esplora quindi le norme sociali e le gerarchie del potere.

L’eredità di Shakespeare

Il successo di Shakespeare è decretato dal fatto che molti autori moderni, oggigiorno, si rifanno al potente schema della tragedia shakespeariana, nella quale il motore narrativo si muove attraverso un crescendo di emozioni.

Le sfumature dei protagonisti, i loro caratteri mai troppo squadrati, esemplari nella loro umanità, deboli e fragili, desiderosi di trionfare, mai banali, sono messi alla prova in un intreccio perfetto, nel quale il meccanismo narrativo procede sicuro.

Ci sono così tanti romanzi che oggi devono la loro trama ai drammi shakespeariani.

Ecco una lista del Guardian che dimostra come l’autore inglese sia ancora una fonte di ispirazione fondamentale per la fiction moderna e contemporanea.

Perché leggere Shakespeare oggi?

I motivi per cui leggere Shakespeare ed è ancora considerato così importante, sono davvero tanti.

C’è il piacere della lettura o della rappresentazione teatrale che tocca i suoi massimi. Pensa a quanto sono diventati “iconici” i suoi personaggi, segno che toccano una corda universale.

Shakespeare è considerato uno dei più grandi autori della letteratura inglese, e la sua scrittura è stata ampiamente studiata e apprezzata per secoli.

Le sue opere sono considerate capolavori del teatro e della poesia, e leggere Shakespeare può offrire una grande esperienza estetica e artistica.

Le opere di Shakespeare sono state scritte nel XVI e XVII secolo in Inghilterra, e rappresentano una parte importante della storia e della cultura britannica.

Leggere “il bardo” può offrire un’opportunità per comprendere e apprezzare meglio la cultura britannica e la sua evoluzione nel tempo.

Molte università includono le opere di Shakespeare nei loro programmi di studi, in particolare nei corsi di letteratura inglese.

Leggere Shakespeare può essere un modo per gli studenti di approfondire la propria conoscenza della letteratura inglese e di acquisire abilità critiche e di analisi letteraria.

In alcuni atenei ci sono corsi monotematici dedicati al grande autore teatrale e poeta.

Leggere Shakespeare può aiutare le persone a comprendere meglio se stesse e il mondo che le circonda, e a riflettere su questioni importanti come la natura umana e la società.

Un modo di maturare e di capire come certi nostri comportamenti siano una costante nei rapporti personali e sociali.

Leggere Shakespeare (anche in ebook):

Disclaimer: contiene link di affiliazione, in qualità di Affiliato Amazon riceviamo una guadagno dagli acquisti idonei senza costi aggiuntivi per te/ Immagini da Amazon Product Advertising API / Aggiornamento 2024-07-20 /

Consiglialo a chi vuoi:

Lascia un commento